FANDOM


The Legend of Zelda: The Wind Waker è il primo titolo della saga The Legend of Zelda uscito per Nintendo GameCube. L'avventura si svolge in circa 50 isole da visitare, con molteplici condizioni ambientali. Il titolo eredita molte delle caratteristiche (sia dal punto di vista della giocabilità che dallo stile di gioco) da The Legend of Zelda - Ocarina of Time, ma questa volta con una grafica in stile "cel-shading" (a cartone animato).

Trama Edit

Il gioco comincia narrando le vicende avvenute in Ocarina of Time su una vecchia e logora pergamena.Il protagonista della storia è un Link poco più che bambino che vive su una piccola e pacifica isola (Isola Primula). Nel giorno del suo compleanno, sua sorella (Aril) viene rapita da un enorme volatile. Deciso a salvare la sorella, Link si unisce ad una banda di pirati, guidati da Tetra (che nella versione italiana è chiamata Dazel). Trovato il nido del volatile dentro una fortezza piena di mostri, Link viene catturato dal volatile stesso, portato al cospetto di una figura misteriosa, e gettato lontano nel mare aperto. Quando si risveglia, Link è sopra una barca rossa parlante. Con l'aiuto della barca e di una bacchetta che controlla i venti (detta appunto Wind Waker), Link dovrà attraversare il grande mare e esplorare una miriade di isole e sotterranei, affrontare i boss e gli enigmi caratteristici di questa saga. Il gioco è ricco di sub-quest parallele alla storia principale. Come in tutte le altri avventure della saga sono presenti la principessa Zelda e Ganondorf, ovvero l'antagonista di Link.

Una volta ricevuta la "Wind Waker", Link si avventura nell'isola del drago abitata dai Rito, una specie dove lo spirito Valoo, un grosso e paffuto drago dall'espressione un po' beona, è tormentato da una misteriosa creatura. Link raggiungerà la cima della montagna per scoprire che il tormento di Valoo proviene dalla stanza sottostante dove si trova Gohma, il primo boss. Una volta sconfitto gli verrà donata la perla di Din, la prima di tre perle ricordanti solo per "sostanza" alle tre gemme di Ocarina of Time. La seconda perla è quella di Farore, in possesso del Great Deku Tree (lo stesso di Ocarina of Time), che ha bisogno di un ultimo Korogu per dare il via al rituale che invocherà la perla stessa. Il Korogu di nome Macorè è entrato nella foresta proibita, simile esternamente al santuario della foresta di Twilight Princess, dove Kalle Demos lo mangia e Link, per liberarlo, dovrà metterlo K.O. con il Boomerang trovato nello stesso Doungeon. Una volta salvato Macorè ed entrati in possesso della seconda perla, Link si dirige verso la residenza di Jabun, lo spirito pesce che ricorda il Lord Jabu Jabu di Ocarina of Time, per scoprire che è stata distrutta dai mostri di Ganon e Jabun è dovuto scappare in una grotta dietro l'isola Primula. Una volta visitato Link entra in possesso della terza perla, quella di Nayru, dopodiché grazie ad esse Link fa sorgere nel bel mezzo del mare la torre degli spiriti dove dovrà affrontare Gohdan il giudice per poter entrare in possesso del potere per poter sconfiggere Ganon. Battuto il terzo boss, Link entra in possesso della Master Sword e correre ad affrontare Ganon, ma una volta raggiunta la fortezza dei demoni (luogo di residenza di Ganondorf) dove affronterà prima Phamtom Ganon e poi re Elmaroc stesso, Link scopre che togliendo la spada dal suo piedistallo ha ridato a Ganon i suoi poteri mentre nel corso degli anni la Master Sword ha perso i suoi. Salvato da Valoo che lo porta dalla torre degli spiriti Link scopre che Tetra è in realtà Zelda e che dovrà visitare i saggi del vento e della terra per infondere nuovi poteri alla spada dove Ganon ha mandato due delle sue creature a intralciare il ragazzo. Nel caso del santuario del vento Link si trova ad affrontare Molgera, un enorme verme che vive nella sabbia, mentre per il secondo Link avrà un faccia a faccia con Jalhalla, un enorme Poe. Una volta affrontati entrambi Link scopre che Ganondorf si è trasferito nel suo castello sottomarino e che ha rapito Zelda, Link affronterà, poi, una seconda volta Phamtom Ganon per guadagnar le frecce di luce e poi un enorme marionetta chiamata Puppet Ganon, infine Ganondorf stesso per liberar Zelda e scappare da Hirule che è stata letteralmente sommersa dall'acqua. Il gioco si conclude con Link e Tetra che riemergono dalle acque e che salgono sulla nave della ragazza per cercare nuove terre da abitare.

Modalità di gioco Edit

Zelda 128 Edit

Quando nel 2001 vennero presentati i primi filmati delle capacità tecniche che il sistema Nintendo Gamecube avrebbe potuto raggiungere, venne mostrato al pubblico anche un video dimostrativo per un eventuale Zelda 128Template:Cn. Questo filmato in 3d mostrava un agguerrito combattimento tra Ganondorf e Link con una grafica più realistica, che però venne abbandonata per uno stile più cartoonesco ed una grafica in cel-shading. Quei modelli poligonali vennero poi riutilizzati in Super Smash Bros. Melee. Link come appare in The wind Waker compare in Super Smash Bros. Brawl con il nome di ˝Link Cartone˝.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.